Perché stiamo con i sindaci Posted gennaio 3, 2019 by nslgl.admin

0

COMUNICATO STAMPA

Il nostro sostegno alla protesta di alcuni sindaci sull’attuazione del cosiddetto Decreto Sicurezza

NESSUN LUOGO È LONTANO condivide, supporta e s’impegna a far crescere, l’iniziativa di resistenza politica contro il cosiddetto Decreto Sicurezza (trasformato nella Legge 132 del 3 dicembre 2018), soprattutto nella parte inerente l’immigrazione, avviata da Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, Federico Pizzarotti, sindaco di Parma e da un crescente numero di altri sindaci, istituzioni, associazioni e, soprattutto, opinione pubblica.

Siamo consapevoli della delicatezza istituzionale del tema, ma siamo soprattutto convinti della disumanità del citato Decreto e del fatto che esso, proseguendo la lunga scia iniziata con la Legge Bossi-Fini dal 2002, sarà causa di degenerazioni criminogene, crescita e cronicizzazione della clandestinità, arretramento culturale e sociale del popolo italiano, sempre più allevato nella sottocultura dell’odio e del respingimento da quelle stesse istituzioni che dovrebbero provare a renderlo migliore.

Ci impegneremo a fondo per sostenere una campagna di sterilizzazione del Decreto Sicurezza, con tutti i mezzi democratici a nostra disposizione: controinformazione, mobilitazioni e, soprattutto, tutela e informazione dei minori, italiani di nascita o di destino, per difenderli dall’odio razziale, prima che diventi “materia scolastica obbligatoria”.

DAREMO TEMPESTIVA INFORMAZIONE DEL CALENDARIO DELLE INIZIATIVE CHE INTRAPRENDEREMO È DI QUELLE A CUI ADERIREMO.

Associazione NESSUN LUOGO È LONTANO

www.nessunluogoelontano.it

Qui potete scaricare il testo della mozione approvata dall’Assemblea di Nessun Luogo è Lontano che si è svolta sabato 15 dicembre: “Legge su Sicurezza e Immigrazione: rischio per la convivenza civile nel nostro Paese

 

Leave a Comment