Raccolta fondi NELL

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Per effettuare una donazione tramite bonifico bancario, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • Eseguire un bonifico bancario a favore di "Associazione Nessun luogo è lontano"
  • IBAN: IT65P0832703243000000003948
  • c/c in essere presso Banca di Credito Cooperativo di Roma - Ag. 121
  • Come causale, indicare "Donazione per "Banca di Credito Cooperativo di Roma - Ag. 121"
  • Inviare copia del bonifico effettuiato a: [email protected]

Vi informiamo che  da gennaio 2020 è cambiato il bonus fiscale in favore delle associazioni del terzo settore.

Per maggiori informazioni:

https://quifinanza.it/fisco-tasse/maxi-bonus-fiscale-cosa-prevede-riforma-terzo-settore/348450/ GRAZIE!

Totale Donazione: €100,00

Clara Ceccarelli, Genova

Clara, con quel suo nome apparentemente antico ma in realtà senza tempo, sapeva che quello svitato del suo ex l’avrebbe uccisa. Tanto lo sapeva da aver pagato in anticipo il suo funerale. Talmente poco confidava nella protezione sociale che ha preferito rassegnarsi al suo destino. Così facendo Clara non ha puntato l’indice contro la mano che l’ha colpita a morte ma contro tutti noi. Come i magistrati che si fanno diminuire o togliere la scorta, come i commercianti che pagano il pizzo o quelli che accettano di svendere il loro negozio a chi li taglieggia in questi mesi di covid, prestandogli soldi che le banche gli rifiutano. Accettano, con inaudito, disperato coraggio, di soccombere per non creare guai peggiori ai familiari loro e di chi gli è vicino, ai ragazzi della scorta, a tutti noi.

Di Clara come di tutti resterà un nome su una lapide e per pochi resterà il ricordo, ma per tutti nessuna memoria che ci cambi davvero e ci renda decenti.

Non alziamo dunque il sopracciglio per lo sdegno, evitiamo discorsetti sui femminicidi, stiamo alla larga da pistolotti costruttivi. Rendiamo, per una volta, a tutti loro, l’omaggio che meritano; non siamo stati in grado di proteggerli con l’umanità di cui come società siamo incapaci, facciamo qualcosa ora. Non con il silenzio, della cui densa profondità siamo incapaci, ma stando zitti. Almeno questo.

Fabrizio Molina


About the Author


Redazione


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca

Archivi