Raccolta fondi NELL

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Per effettuare una donazione tramite bonifico bancario, è necessario seguire i seguenti passaggi:

  • Eseguire un bonifico bancario a favore di "Associazione Nessun luogo è lontano"
  • IBAN: IT65P0832703243000000003948
  • c/c in essere presso Banca di Credito Cooperativo di Roma - Ag. 121
  • Come causale, indicare "Donazione per "Banca di Credito Cooperativo di Roma - Ag. 121"
  • Inviare copia del bonifico effettuiato a: [email protected]

Vi informiamo che  da gennaio 2020 è cambiato il bonus fiscale in favore delle associazioni del terzo settore.

Per maggiori informazioni:

https://quifinanza.it/fisco-tasse/maxi-bonus-fiscale-cosa-prevede-riforma-terzo-settore/348450/ GRAZIE!

Totale Donazione: €100,00

Categoria: Opinioni

Diritti dei migranti: meno può significare più?

by Redazione

L’articolo di Martin Rhus (University of Oxford) è stato pubblicato con questo titolo su http://theconversation.com/uk e anche su openpop.org. Volentieri lo segnaliamo ai nostri lettori perché ci sembra molto interessante.

All’inizio dello scorso ottobre, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dibattuto il tema del governo globale delle migrazioni. Un dibattito particolarmente tempestivo dopo…



Immigrazione: 2014, l’anno delle riforme?

by Redazione

di Giuseppe Casucci, Coord. Nazionale UIL, Dipartimento Politiche Migratorie

Abolizione o superamento dei CIE e del reato di clandestinità; riforma della legge Bossi – Fini; legge organica sul diritto d’asilo; modifica della legge sulla cittadinanza e concessione del voto amministrativo per gli stranieri lungo residenti. Sono tutte urgenze conclamate a gran voce dalla società civile e da parte della politica, specie di fronte alle ripetute tragedie che continuano a ripetersi nel Mediterraneo ed alle continue rivolte nei Centri di identificazione ed espulsione. Eppure nel 2013 si è parlato molto, ma non si è mosso nulla. In Parlamento …



Buon Natale e Buon Anno

by Redazione

di Fabrizio Molina

Non sopporto i regali di Natale, i brindisi tra colleghi, i fervidi voti augurali e il pandoro Bauli a tre euro e novanta. Non credo di aver quasi mai fatto un regalo a tempo debito e, credetemi, non per snobismo. Deve essere proprio un disturbo il mio. Sono certo che gli appassionati delle rubriche di psicologia contenute nelle riviste di Alfonso Signorini si divertirebbero a psicoanalizzarmi.

Ritrovarmi invece in un momento di intimità con gli amici mi piace da morire. E dunque



Seconde generazioni e incontro tra domanda ed offerta nel mondo del lavoro: troppe disuguaglianze

by Redazione

Di Giuseppe Casucci

Sui giovani, lo sappiamo, ci sono solo dati macro e tante storie di successo ma anche di sconfitta, se è vero che l’anno scorso oltre 68 mila giovani italiani hanno lasciato il nostro Paese per cercare all’estero un lavoro, assieme ad altri 32 mila cittadini stranieri. Più difficile avere statistiche certe sui giovani stranieri ed il loro accesso o meno al mercato del lavoro. Ecco una riflessione ponderata e ben sostenuta dai dati.



Noi, i giudici e la politica

by Redazione

di Fabrizio Molina

Mi fa un po’ orrore la polemica sulla magistratura politicizzata, le toghe rosse, la giustizia ad orologeria. E’ una di quelle tante cose da cui dovremo provare a disintossicarci. Però una cosa voglio dirla: se dopo quasi quindici anni ci libereremo del porcellum sarà perché la Corte Costituzionale lo avrà bocciato. Perché la politica non è riuscita a darci



“Immigrati, un egoismo razionale”

by Redazione

Molti degli italiani che guardano all’immigrazione con ostilità sono mossi da sentimenti egoistici, dal timore di essere privati di qualcosa. Si tratta tuttavia di un egoismo incapace di valutare razionalmente cosa giovi ai propri interessi, al benessere del sistema economico italiano.”

Comincia così l’articolo di Giovanna Zincone, pubblicato su La Stampa del 25 novembre 2013 dal titolo “Immigrati, un egoismo razionale” e che pubblichiamo qui integralmente perché ci sembra pienamente condivisibile

Scarica qui l’articolo Immigrati_zincone



Immigrazione: dalla crisi economica, l’occasione per cambiare

by Redazione

Di Giuseppe Casucci

Dopo 10 anni di crescita ininterrotta, la presenza di stranieri nel nostro Paese segna una lunga battuta d’arresto a causa della crisi economica. In un certo senso, siamo di fronte ad un mutamento di scenario che è necessario tener di conto, se vogliamo comprendere questo fenomeno e dare risposte adeguate.

Gli stranieri rappresentano…



Lampedusa vuol dire…

by Redazione

Cosa resterà di questa tragedia quando la commozione sarà passata?

di Fabrizio Molina

La tragedia di Lampedusa ha sconvolto i cuori e le menti di moltissimi tra noi in Italia e all’estero. Intendiamoci, i cretini che hanno detto e scritto sui social network che faremmo meglio ad occuparci degli italiani sono sempre la maggioranza, ma è una plebaglia più isolata, più afona, più irretita dalla propria imbecillità.



Cerca

Archivi